Notizie dal mondo dilettantistico

D/H: L’A.C. Nardò determinata: si riaprano gli stadi ai tifosi

424

L’A.C. Nardò, con la presente nota stampa, formula felicitazioni al Dott. Sibilia e al Dott. Tisci per il rinnovo della massima carica dirigenziale in seno, rispettivamente, alla presidenza della LND e al Comitato Regionale Pugliese, ed al contempo esprime gli auguri di proficuo lavoro in un momento difficile sia per la società civile che per tutto il mondo sportivo. Stiamo vivendo un periodo storico oltremodo difficile, nel quale è necessario tenere ben salde le redini di un movimento che, scosso dalla pandemia, scricchiola paurosamente. Il mondo dilettantistico, vero traino del settore/azienda sport è praticamente quasi fermo, con migliaia di sportivi e società che rischiano di chiudere i battenti e con numerose famiglie al limite della disperazione. E non ci riferiamo solo al mondo del calcio. La pandemia, lo dicono i numeri, non ha frenato il suo incedere tenendo fermi gli atleti e allontanando i tifosi, pertanto è necessario rivedere le misure anti Covid in termini di partecipazione. E’ necessario ed auspicabile riaprire gli stadi contingentando le presenze e nel rispetto di tutte le normative. Oltretutto tale possibilità è stata già felicemente testata. Lo stadio è la seconda casa di migliaia di appassionati, l’allontanamento forzato sconforta oltre a togliere alle società quel minimo introito e speranza di sopravvivenza. Come Nardò Calcio lo chiediamo e ribadiamo con forza: si riaprano gli stadi! La gente ha voglia di vivere, di emozioni, di gridare per un gol, nel rispetto, lo ripetiamo, di tutte le regole. E’ tempo di ripartire!
La dirigenza dell’A.C. Nardò!