Notizie dal mondo dilettantistico

3°CatPuglia: Fragagnano, presentazione maglie e “settimana biancoverde”

479

Nonostante i continui rinvii a causa dell’emergenza sanitaria, il nuovo corso del calcio a Fragagnano è cominciato da diversi mesi con il progetto Audace.

Sabato 16 gennaio, presso la Sala Consiliare del comune dell’Alto Salento, la presentazione dei completi e dello staff societario, a seguire la “settimana biancoverde”, un ampio speciale sui social media di  TuttoSportTaranto.com finalizzato alla promozione del nuovo ambizioso progetto.

“Come tutte le cose belle, c’è un inizio e c’è una fine – commenta il vicepresidente Giuseppe Lonoce – quella appena trascorsa è stata una di quelle settimane che come si dice in gergo “lasciano il segno”, la settimana post-presentazione delle divise ufficiali, sinceramente tutti noi eravamo fiduciosi sulla riuscita dell’evento, ma nessuno di noi si aspettava questo risultato straordinario”.

“A nome di tutto il direttivo dell’ ASD Audace Fragagnano vorrei dire grazie a tutti coloro che hanno creduto in noi dal primo giorno. Grazie a tutto il nostro staff, gruppo affiatato e convinto di ciò che fa, all’amministrazione comunale per aver accolto il nostro progetto a braccia aperte, a tutti i nostri tesserati (categoria e settore giovanile) che nonostante il COVID sono in continuo contatto con noi e mostrano davvero un forte senso di appartenenza.  Grazie a tutti i genitori che credono in noi e poi a tutti gli SPONSOR che hanno riposto la fiducia in noi. Tutto questo è possibile solo grazie a loro, gente che crede in noi e nel nostro progetto, gente che ha deciso di puntare e di investire con l’Audace Fragagnano, tutto ciò ci rende orgogliosi ma allo stesso tempo ci carica di responsabilità, c’è tanta gente che fa del calcio dilettantistico un business, quando

invece deve essere solo passione ed abnegazione…come dice qualcuno è una banale terza categoria…Vi sbagliate, l’ Audace non è una terza categoria, l’ Audace per noi è ormai un modello di vita, uno stile di vita, un bambino da crescere, da custodire, da far diventare grande e forte.
Da quando siamo nati tanta gente si è avvicinata a noi, tanti imprenditori, tanti sportivi e tanti appassionati.
Ragazzi io vorrei ringraziarvi uno per uno ma non basterebbe un libro, siete davvero in tanti, ma oggi mi permetto di ringraziare anche tutti coloro che lavorano dietro le quinte. Dietro il nome Audace c’è un lavoro immenso di tanta e tanta gente che ci mette l’anima restando sempre umile quasi nell’ anonimato, io rispetto la loro scelta ma oggi questo messaggio di ringraziamento deve arrivare anche a loro”.

“Addentrandoci nella serata della presentazione, credo che non ci sia nulla da aggiungere – conclude Lonoce – il tutto è nato da una fantastica idea del nostro Matteo Schinaia che poi abbiamo sviluppato a modo nostro con tutto il mondo Audace, quello che ne è uscito fuori è pazzesco! Quello che stiamo costruendo è davvero qualcosa di importante, curato nei minimi dettagli…posso tranquillamente dire che l’ Audace ha una bella squadra su tutti i punti di vista: amministrativi, organizzativi e secondo me anche sportivi: faremo parlare il campo, speriamo presto”.