Notizie dal mondo dilettantistico

Euro 2021: Sbrollini (Iv), riaprire stadi per non perdere gare

348

“Dobbiamo fare di tutto affinché l’Italia non perda le 4 gare dell’Europeo di calcio a discapito di altre capitali europee che si stanno preparando per soffiarci questi prestigiosissimi eventi. Riaprire gli stadi con una capienza al 25% non solo si può ma si deve per tornare gradualmente alla normalità e per non perdere altri posti di lavoro di un settore che rappresenta un asset fondamentale per il sistema paese”.

Lo afferma in una nota Daniela Sbrollini, senatrice e responsabile del Cantiere Cultura e Sport di Italia Viva.

“Grazie ad un patentino vaccinale, la prenotazione esclusiva online, il ritiro dei biglietti in uffici prestabiliti della città e contestuale a un tampone rapido pre-partita – sottolinea – i nostri stadi più grandi potrebbero tornare a ospitare fino a ventimila persone in sicurezza rispettando il distanziamento. Gli Europei sono alle porte e cominciare a trovare soluzioni per non dire addio alle gare previste in Italia è un dovere per chi governa il Paese”, conclude. (ANSA).