Notizie dal mondo dilettantistico

3°CatAbruzzo: La Lupi Marsi senza stadio. Saltano campionato e allenamenti

158

Comunicato stampa della società: 

Ancora una volta, a causa dei problemi legati alla gestione degli impianti sportivi comunali della città di Avezzano, la squadra ASD Lupi Marsi Avezzano Nord, nonostante l’autorizzazione rilasciategli dal comune medesimo, è impossibilitata a disputare anche la seconda partita di campionato di 3 categoria e gli allenamenti. Il Presidente della squadra Giuseppe Alonzi il giorno 10 settembre 2021 ha effettuato l’iscrizione al campionato di 3°Categoria abruzzese. Il giorno 13 settembre, con protocollo n°51787, richiedeva ai dirigenti dell’ambito sportivo del comune di Avezzano di poter effettuare la preparazione atletica e le partite di campionato in un qualsiasi impianto sportivo di proprietà del comune di Avezzano. Il giorno 4 ottobre 2021 il comune rilasciava l’autorizzazione per l’utilizzo dello stadio di San Pelino di Avezzano come da protocollo. Il giorno successivo il presidente si è recato allo stadio di San Pelino per farsi consegnare le chiavi dai dirigenti, o dell’A.S.D. Sanpelinese o dell’A.S.D. Carucino, come consigliato dai responsabili degli impianti sportivi del comune di Avezzano visto che loro stessi non ne erano in possesso. Fin da subito i dirigenti delle due squadre si sono dimostrati indisponenti osteggiando la richiesta e si sono rifiutati categoricamente di consegnare una copia delle chiavi e, dunque, gli atleti della squadra Lupi Marsi non hanno potuto né allenarsi né disputare la prima partita di campionato fissata per il 10 ottobre 2021. Dopo aver atteso invano il giorno 25 ottobre 2021 in vista della partita di campionato da disputare allo stadio di San Pelino il 31 ottobre 2021, il presidente della ASD Lupi Marsi Avezzano Nord si è diretto nuovamente negli uffici comunali per farsi consegnare le chiavi dell’impianto sportivo di San Pelino, ma lo stesso lo informava che ancora non erano in suo possesso e che doveva ancora un volta chiederle ai dirigenti delle due squadre già citate. Così, senza successo, sono stati contattati nuovamente i Presidenti delle due rispettive squadre, dopodichè non hanno risposto più neanche al telefono. Visto che ormai i due dirigenti della Sanpelinese e del Carucino hanno sostituito le serrature e preso possesso in maniera del tutto illegale dell’impianto sportivo di proprietà del comune di Avezzano, stanno arrecando alla “A.S.D. Lupi Marsi Avezzano Nord” moltissimi danni di immagine ed economici oltre che morali a tutti i dirigenti e atleti della stessa. Il presidente e la squadra richiedono che venga ristabilita la legalità e venga data a tutti la possibilità di far valere i propri diritti e di utilizzare gli impianti sportivi comunali.