Notizie dal mondo dilettantistico

EccLazio: Pomezia, nuovi assetti societari e possibile ripescaggio in Serie D

231

Con una nota ufficiale sul proprio sito la società annuncia:

“Il Pomezia Calcio 1957 è lieta di comunicare alcune novità a livello societario sempre nel segno della continuità.

Il Direttore Generale Pietro Peri comunica le seguenti variazioni e parla anche del possibile ripescaggio in Serie D:

“Insieme al Patron Alessio Bizzaglia abbiamo deciso di proseguire il percorso di crescita, soprattutto per quanto riguarda il settore giovanile, con delle persone che già lavorano da anni con noi.

Infatti Christian Fittante oltre a ricoprire il ruolo di Responsabile della Scuola Calcio da quest’anno ricoprirà anche il ruolo di Direttore Sportivo del settore agonistico e prende dunque il posto di Franco Salerno, che per motivi lavorativi ha deciso di fare un passo indietro, ma rimarrà sempre all’interno della società. A Franco, grande uomo e persona impagabile va il nostro ringraziamento per l’ottimo lavoro svolto nella passata stagione.

Poi Andrea Bussi che nelle ultime due stagioni è stato il tecnico della nostra prima squadra rimane in società e ricoprirà il ruolo di Direttore Tecnico.

Mentre Alessandro Mezzina ricoprirà il ruolo di Direttore Sportivo della prima squadra e della Juniores.

Ricordo a tutti gli iscritti della scuola calcio e a tutti i tesserati del Pomezia Calcio che dal 1 luglio, in base a tutte le normative di sicurezza sanitaria, riaprirà la segretaria a testimonianza che la società sta già lavorando per la prossima stagione, sperando che questi mesi di stop forzato di tutte le attività rimanga solo un brutto ricordo.

Ripescaggio – Inoltre nella giornata di ieri abbiamo presentato la domanda di ripescaggio per poter disputare anche il prossimo anno la Serie D. Ovviamente la speranza è che i tempi siano brevi e che il Pomezia venga ripescato nel massimo campionato dilettantistico, così come meriterebbe, perchè retrocedere nel modo in cui siamo siamo stati retrocessi e dover ripartire dall’Eccellenza non sarebbe giusto.

Soprattutto non vorremmo trovarci nella stessa situazione dell’anno scorso, quando abbiamo avuto la certezza del ripescaggio ad agosto ed allestire la rosa non è stato semplice. Speriamo bene, siamo molto fiduciosi.

Una cosa è certa la società del Pomezia Calcio e il suo Patron Alessio Bizzaglia vogliono continuare a crescere, abbiamo progetti ambiziosi e vogliamo diventare sempre più un punto di riferimento calcistico e sociale per questa Città.”

Ufficio stampa Pomezia Calcio 1957