Notizie dal mondo dilettantistico

Il calcio pugliese piange la scomparsa a soli 23 anni di Antonio Rizzo, ex calciatore di Ugento e Ruffano

1.779

La morte di Antonio Rizzo, ex calciatore di Ugento e Ruffano, lascia il mondo del calcio pugliese e salentino con un grande dolore. Il giovane calciatore di appena 23 anni è stato ritrovato senza vita nella sua camera da letto a causa di un probabile malore durante il sonno. Rizzo, nato a Supersano in provincia di Lecce, aveva sempre avuto una grande passione per il calcio e aveva militato in diverse squadre pugliesi, tra cui l’Ugento con cui aveva vinto il campionato di Promozione nella stagione 2018/2019.

Il Ruffano lo ricorda così. “La famiglia Ruffano si stringe al dolore che ha colpito la famiglia del nostro ex calciatore, nonché amico e tifoso granata, per la prematura scomparsa… Antonio Rizzo il tuo spirito ed entusiasmo differente continueranno a sostenerci e a rallegrare le nostre giornate! Fai buon viaggio…”

Il ricordo dell’Ugento “Abbiamo appreso con sgomento della immatura e improvvisa scomparsa di Antonio Rizzo, un nostro ex calciatore classe 2000, nativo di Supersano, un ragazzo educato e straordinario, un combattente in campo, che ha contribuito con le sue giocate alla vittoria del Campionato di Promozione s.s. 2018/2019. Siamo vicini alla famiglia alla quale esprimiamo le Nostre Vive e più Sincere Condoglianze. Riposa in Pace“.