Notizie dal mondo dilettantistico

La squadra di un paesino di 282 abitanti giocherà in Serie A

121.796

. . . .

 

La squadra del Loughgall, proveniente da un paesino di soli 282 abitanti nell’Irlanda del Nord, ha ottenuto la promozione in Prima Divisione dopo una stagione eccezionale, conquistando il diritto di partecipare alla massima serie calcistica del Paese. Questo risultato storico è stato raggiunto con grande merito e ha suscitato un notevole clamore, soprattutto considerando le ridotte dimensioni della città rappresentata dalla squadra.

Il Loughgall diventerà quindi la squadra più piccola mai presente nei campionati di massima serie. La promozione rappresenta un traguardo eccezionale, frutto di anni di sforzi e sacrifici, anche perché era già sfumata a causa della pandemia nel 2020. Tuttavia, la squadra ha continuato a lottare, e quest’anno è finalmente riuscita a centrare l’obiettivo.

All’interno della squadra c’è quasi il 10% della popolazione della città. L’allenatore Dean Smith è stato alla guida della squadra per sei stagioni, portandola dalla penultima posizione alla promozione. Il club si è trasformato completamente in questi anni, grazie all’impegno dell’allenatore e dei giocatori.

Il segretario generale del club, Mark Pierson, ha dichiarato che l’obiettivo del Loughgall è quello di essere competitivo in Prima Divisione, anche se al momento si godono la gioia della promozione e sperano di evitare la retrocessione. La squadra e tutta la comunità locale sono felici di poter vivere questo sogno che sembrava impossibile, ma che grazie alla tenacia e alla passione di tutti è diventato realtà.

 

. . . .