Notizie dal mondo dilettantistico

Malore durante allenamento: muore calciatore di 16 anni

2.205

Ad Arezzo un 16enne, Mouhssine Oussama, è morto in ospedale, dopo essere stato ricoverato d’urgenza per un malore mentre stava giocando a calcio. Il ragazzo giovedì sera si stava allenando sul campo di Laterina quando avrebbe avuto improvvisi giramenti di testa. E’ stata subito chiamata un’ambulanza per portare il 16enne in ospedale, ma il giovane è deceduto in Pronto soccorso. Il ragazzo abitava a Levanella di Montevarchi e giocava per l’Arno Laterina. Come raccontato dal papà, il giovane calciatore aveva regolare certificato di idoneità per la pratica sportiva agonistica. “Mouhssine, mio figlio, era un ragazzo sereno, ben voluto da tutti. Frequentava l’Isis di San Giovanni Valdarno con profitto. Il 7 ottobre ha fatto la visita di idoneità per giocare a calcio ed era risultato tutto a posto. Non aveva mai avuto alcun problema di salute. Il suo sogno era diventare un calciatore”.

Il Comune di Laterina Pergine Valdarno ha voluto esprimere vicinanza alla famiglia e alla società sportiva del 16enne. “Siamo vicini ed esprimiamo le nostre più sincere condoglianze alla famiglia, alla Società Arno Castiglioni Laterina, a tutti i giovani calciatori per la perdita improvvisa del loro caro compagno di squadra. Giovedì sera si è consumata nel nostro stadio una tragedia che ha scosso tutta la nostra comunità: quando viene a mancare un figlio, un ragazzo così giovane, uno sportivo appassionato, si rimane davvero impotenti ed increduli. Questa amministrazione abbraccia forte i familiari e tutti i giovani amici del nostro calciatore, volato in cielo troppo presto”.

“Facciamo nostre le parole del sindaco, ci sentiamo e saremo vicini alla famiglia del nostro giovane giocatore, in questo momento molto tragico e di intenso dolore”, è il post Facebook della società sportiva.

fonte: tgcom.com