Notizie dal mondo dilettantistico

PromMarche – Osimo Stazione: ecco il nuovo allenatore

224

Con un comunicato sul proprio sito ufficiale la società annuncia:

“Nuovo allenatore della prima squadra in Promozione, ma anche Responsabile Tecnico Settore giovanile agonistico del vivaio biancoverde. Gianluca Fenucci ha decisamente sposato la linea verde dell’Osimo Stazione Conero Dribbling. Lo ha fatto scendendo di categoria dopo tanti anni fra Eccellenza e Serie D, e lo ha fatto mettendosi a disposizione anche per i più giovani.

Questo cercava la società del patron Stefano Orlandoni. Il matrimonio è stata una evoluzione quasi naturale, raccontata ieri a giornalisti e appassionati biancoverdi nella conferenza stampa che si è tenuta in mattinata nella “Sala Conero” dell’Hotel Concorde, a due passi dal casello di Ancona Sud.

“Ho accettato questa proposta perché ho trovato subito in questa dirigenza le cose che cercavo – ha detto convinto Gianluca Fenucci, reduce dall’esperienza alla guida del Fabriano Cerreto -. Atteggiamento professionale, valori, idee. Soprattutto con i più giovani cercherò di trasmettere tutte le cose che ho imparato con esperienza in campo, ma anche a scuola nel mio mestiere di insegnante. Nelle ultime stagioni in particolare mi sono trovato bene con i ragazzi e ho voglia di farlo ancora più deciso qui ad Osimo Stazione”.

“Volevamo una persona che sposasse la nostra filosofia – spiega a ruota il patron Stefano Orlandoni – ovvero che per fare calcio ci devono essere delle forti motivazioni e che lavorare sui ragazzi e vedere poi i frutti da loro prodotti sia la motivazione che più chi stimola. In Gianluca Fenucci abbiamo riscontrato subito questo tipo di credo e in pochi giorni ci siamo messi d’accordo”.

Durante la conferenza il Direttore Generale Andrea Valori ha sottolineato “l’importanza dell’arrivo di una persona di spessore come Fenucci” e ha ricordato l’importante accordo effettuato qualche giorno fa “con Polisportiva Candia Baraccola Aspio e Nuova Folgore, con cui la Stazione farà rete per il bene di tantissimi ragazzi, specie quelli più a rischio abbandono dell’attività, ovvero con età compresa fra i 16 e i 18 anni. Approfitto anche per ringraziare chi ci sostiene in tutto questo, ovvero tutti i nostri sponsor che man mano stanno confermando il loro contributo per la prossima stagione”.

Ultimo ma non certo per importanza, è stato annunciato Roberto Girolomini – già amministratore delegato del club – come nuovo Responsabile Tecnico della Scuola Calcio Elite biancoverde. “Orgoglioso di essere sempre a disposizione di questa società – ha detto Roberto -. Stiamo definendo nel dettaglio l’organico degli allenatori, ma posso già annunciare il ritorno di una figura molto apprezzata da tutti noi come Roberto Maraschio. Nelle prossime settimane daremo tutte le informazioni complete. Certo è che avremo Gianluca Fenucci come supervisore per le squadre del settore agonistico, un valore aggiunto per tutti noi”.

Poco dopo è salito in cattedra il “nostro” mitico Manlio Mazzantini, che come da tradizione storica ha omaggiato il nuovo allenatore dei ferrai con una statuetta delle sue. Una di quelle che tutti invidiano e che mister Fenucci custodisce già gelosamente.

Poco dopo, terminata la conferenza stampa, protagonisti e giornalisti si sono trasferiti a bordo piscina per un gradevolissimo aperitivo estivo offerto da Danilo Cecconi, padrone di casa all’Hotel Concorde, da anni partner fondamentale della società biancoverde e oggi più che mai al fianco di Stefano Orlandoni e di tutto il club.”