Notizie dal mondo dilettantistico

Salgono a dieci le nazionali già qualificate a Euro 2024

826

L’Ungheria si è assicurata un posto ai prossimi campionati europei grazie a una partita mozzafiato conclusa con un pareggio 2-2 contro la Bulgaria a Sofia. La squadra ungherese, che necessitava solo di un pareggio per garantirsi la qualificazione all’Euro 2024 in programma in Germania nel giugno del prossimo anno, ha segnato il gol decisivo all’ultimo respiro, confermando la partecipazione al terzo torneo continentale consecutivo.

Con questo risultato, l’Ungheria diventa la nona squadra a qualificarsi per Euro 2024. Guidati dal tecnico italiano Marco Rossi, gli ungheresi, con 15 punti, si sono garantiti uno dei primi due posti nel Gruppo G già prima dell’ultima giornata di qualificazione.

La partita è stata caratterizzata da momenti di grande tensione. Dopo l’apertura delle marcature da parte dell’Ungheria con il gol di Adam al 10′ del primo tempo, i bulgari hanno effettuato una rimonta con i gol di Dedev al 24′ del primo tempo e un rigore trasformato da Despodov al 34′ del secondo tempo. Tuttavia, nell’azione finale di recupero, il difensore bulgaro Petkov ha involontariamente deviato in rete un calcio di punizione ungherese, consegnando la qualificazione agli ospiti.

Oltre all’Ungheria, sono già qualificate per Euro 2024 Inghilterra, Turchia, Austria, Spagna, Scozia, Francia, Portogallo, Belgio e Germania (come paese ospitante, già certa della partecipazione). L’Ungheria si unirà a queste squadre nell’ambito di un torneo che si prospetta entusiasmante e ricco di emozioni.

 

. . . .