Notizie dal mondo dilettantistico

Serie C: Catanzaro-Crotone. Aggressioni, sassaiole, poliziotto in ospedale

606

“Un poliziotto Digos di Crotone è finito all’Ospedale di Catanzaro con una ferita alla testa”. A scriverlo, su Twitter, è Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro. L’episodio si è verificato durante il derby del Ceravolo tra Catanzaro e Crotone, vinto dai padroni di casa con il punteggio di 2-0. Il poliziotto sarebbe stato ferito da un tifoso del Crotone nella curva ospiti. “Aggredito mentre fa il suo dovere – continua Ghirelli -. Nulla giustifica un atto ignobile come questo. Chiedo scusa al nuovo ministro dell’interno Piantedosi, al Capo della Polizia Giannini”.

Il portiere del Crotone, Branduani (un ex), ha denunciato anche l’aggressione della sua compagna in tribuna da parte di una tifosa del Catanzaro: Mi permetto di parlare per quanto accaduto allo stadio Ceravolo e non voglio infrangere una tifoseria intera per una stupida che oggi si è permessa durante una partita di calcio di alzare le mani alla mia compagna, solo perché non ha esultato ad un gol.Il calcio è passione, sfottò fra tifoserie, ma la violenza no. Qui non sto in silenzio. E ripeto, non me la prendo con i veri tifosi, ma oggi si è toccato il fondo. No alla violenza, soprattutto su una donna“.

Non è finita qui perché l’autobus che trasportava è stato preso a sassate mandando in frantumi diversi vetri, come dimostrano queste foto tratte da Twitter: