Notizie dal mondo dilettantistico

Viareggio Cup: calciatore del Ladegbuwa ha aggredito arbitro

4.454

E’ caos a Viareggio dopo l’incredibile episodio accaduto alla “Viareggio Cup” durante la partita tra Rappresentativa Serie D e Ladegbuwa, con la squadra ospite che ha lasciato il campo sul 3-0 per gli avversari denunciando di aver subito ‘gravi torti arbitrali’.

Il giudice sportivo, tuttavia, ha completamente ribaltato la ricostruzione dei dirigenti del Ladegbuwa decretando la sconfitta a tavolino dei nigeriani per 0-3 con questa motivazione:

Il comunicato del giudice sportivo

“Preso atto che al 39′ del secondo tempo l’arbitro è stato costretto a sospendere la gara per l’atteggiamento intimidatorio ed aggressivo della squadra LADEGBUWA, il quale lo colpiva al braccio facendogli cadere il fischietto e graffiandolo provocandogli una lesione personale.

Ritenuto che tale fatto integra una fattispecie idonea a determinare la mancata regolare conclusione della gara per responsabilità del calciatore, la società deve essere punita con la sanzione della perdita della gara per 0-3″.

Una giornata da dimenticare insomma. Alcuni presenti hanno raccontato anche di continue intimidazioni da parte di persone vicine al club africano nei confronti dei tesserati della rappresentativa LND e dello stesso direttore di gara.

Completamente opposta la ricostruzione del Ladegbuwa che, invece, aveva accusato l’arbitro di non parlare l’inglese e, soprattutto, di aver avuto un atteggiamento ostruzionistico e intimidatorio nei loro confronti.