Notizie dal mondo dilettantistico

Incidenti Taranto-Foggia: daspo per tre tifosi foggiani

506

Le indagini della Polizia di Stato, a seguito degli eventi accaduti nel settore Curva Sud dello stadio Iacovone nella partita dello 3 settembre scorso tra Taranto e Foggiahanno permesso di identificare tre sostenitori della squadra foggiana, autori di atti violenti all’interno del perimetro dello stadio, ai quali è stato notificato il daspo da Massimo Gambino, questore di Taranto.

Il chirurgico lavoro della DIGOS e della Polizia Scientifica, attraverso l’attenta analisi delle immagini dei circuiti interni di videosorveglianza dello Iacovone, ha permesso di individuare due supporter foggiani, di 46 e 57 anni, che al termine dell’incontro si sono arrampicati sulla recinzione esterna dello stadio: il primo brandendo un bastone ha cercato di colpire il personale delle Forze dell’Ordine schierate all’esterno della struttura, mentre il suo compagno, anch’egli salito sulla cancellata esterna, ha inveito in maniera violentaPer il 46enne il DASPO è di 5 anni, per 57enne di 3 anni.

Il terzo destinatario del provvedimento è un foggiano di 20 anni: appena entrato nella Curva ospite ha lanciato un fumogeno sul terreno di gioco mettendo in serio pericolo i presenti in campoAnche questo gesto è stato immortalato dalle immagini del circuito di sorveglianza facendo scattare il daspo di 3 anni

Continuano serrate le indagini del personale della DIGOS per individuare altri sostenitori della squadra ospite che hanno provocato i disordini e che presumibilmente possano aver causato l’incendio.

 

 
. . . .